Saluto delle maestre ai bambini dell'infanzia

"Ci prenderemo cura di voi anche a distanza"
il saluto delle maestre della Scuola dell'Infanzia F.Meda a tutti i bambini.
 
Lettera aperta ai genitori.

Care mamme, cari papà,

la sospensione delle attività didattiche, cosi improvvisa, ha sicuramente sorpreso e sconcertato tutti noi adulti, scatenando sicuramente pensieri, riflessioni e qualche timore. Capiamo che in questo momento potreste essere preoccupate/i e lo comprendiamo. Anche a noi spiace non poter essere a scuola ad accogliere i vostri bambini come ogni giorno ed occuparci di loro. Crediamo, però, che un momento difficile come questo si possa vivere non solo e necessariamente come un ostacolo alle nostre vite, alle nostre routines (sebbene siano state condizionate e non poco!), ma che si possa trasformare in un’opportunità, in una crescita, in una sorta di rilancio. Si dice che dai momenti di maggiori crisi emergano creatività e risorse impensabili, energie ed opportunità mai sperimentate fino ad allora. Ed è per questo che vi scriviamo perché siamo convinte che anche in un  periodo così complicato, come quello che stiamo vivendo, ci siano le condizioni per un grande cambiamento e una grande trasformazione, per un’ulteriore  crescita sia  individuale che collettiva.

 Vorremmo pertanto, coinvolgervi nella nostra progettazione, nelle nostre idee, perché insieme si supera ogni sorta di difficoltà, uscendone sempre vincitori. Stiamo predisponendo delle semplici attività, (le comunicheremo alle rappresentanti), che i bambini potranno svolgere a casa, per consentire loro di ristabilire una continuità con la vita scolastica interrotta, arginando vuoti e creando tempi educativi.

Vi suggeriamo, poi, di parlare apertamente e sinceramente con i vostri bambini, perché una mamma o un papà sanno sempre come parlare con le proprie bambine e i propri bambini, come trasmettere loro anche dei messaggi molto delicati. I bambini sono piccoli ma comprendono tutto, assorbono come spugne, sono avidi di conoscenza, mostrano interesse e curiosità per qualsiasi avvenimento li circondi. Attendono solo che le persone a loro più care, mamma e papà, raccontino molto semplicemente quello che sta accadendo. Sicuramente avrete avuto più volte occasione di farlo, ma continuate ogni volta che le vostre bambine e i vostri bambini ve lo chiederanno, ogni volta che leggerete in loro la necessità di sapere. Non lasciate nulla in sospeso…  dialogate, rispondete alle innumerevoli questioni così come siete, come vi sentite. Nella certezza che ogni  mamma e ogni papà trovano sempre le parole giuste, sincere, migliori per soddisfare qualsiasi bisogno dei propri piccoli.

A presto, le vostre maestre!

Guarda video