Le tartarughe

 

Il bene fa bene

 
In questo momento storico così difficile, denso di tristezza e fatica, é importantissimo trovare la bellezza delle piccole cose, la gioia nascosta in ogni singolo attimo, il pensiero felice e tenerlo stretto, come Peter Pan.
Fare del bene a chi è più fragile fa stare meglio, senza alcun dubbio.
Così, qualche mese fa, gli alunni della 4A del plesso Anna Frank, supportati dalle loro famiglie, hanno aderito con gioia alla proposta della maestra Olga di adottare una tartaruga marina, sfortunata creatura mutilata da una imbarcazione: é stata chiamata Robin Hood, salvata e curata dal Centro Recupero Tartarughe Marine di Brancaleone in Calabria.
Adottando la tartaruga, i bambini hanno avuto la possibilità di conoscere il fondatore del centro, Filippo Armonio, il quale ha inviato del materiale didattico molto approfondito e ha tenuto una lezione molto interessante sulle tartarughe marine e sul significato di essere un volontario.
I bambini hanno provato forti emozioni, non hanno mai smesso di chiedere notizie e proprio oggi hanno incontrato nuovamente Filippo che ha raccontato loro del rilascio di Robin in mare, ormai guarita e pronta per tornare tra le onde.
Questa iniziativa non rientra solo nell’ ambito di educazione civica, ma è anche un nutrimento emozionale molto forte per i bambini. Inoltre, ha permesso loro di fare del bene a una creatura indifesa e pacifica, portando gioia ed entusiasmo sui loro visi.
Mai come ora, il bene fa davvero bene.